Zanzara Stop

Le proprietà dell'olio di Neem, olio estratto dall'omonima pianta sempre verde che cresce nelle zone tropicali e sub -tropicali, sono da sempre riconosciute come analgesiche, antipiretiche, antinfiammatorie, ed ancora spermicide, purificanti, antiparassitarie (un pesticida naturale usato anche nella lotta biologica contro molti parassiti) e antisettifughe. E' usato per contrastare virus, batteri e funghi ed avendo in se anche proprietà idratanti, rigeneranti e ristrutturanti risulta essere ottimo sulle più comuni affezioni dermatologiche. E' un olio quindi da tenere sempre a portata di mano, dalle mille risoluzioni e dai conseguenti mille usi. Una pecca è il suo odore non proprio gradevole, forte e persistente. Ma con l'avvicinarsi dell'estate e prevedendo l'arrivo delle famigerate, quanto temute, zanzare ho voluto preparare un rimedio contro di esse e volevo affidarmi appunto alle virtù dell'olio di neem. Ovviamente, impensabile da usare puro, ho formulato una ricetta per un comodo stick da applicare sui polsi e dietro le orecchie prima di uscire nella bella stagione e da portarsi dietro nell'eventualità che una zanzara dovesse impertinentemente farcela a pizzicarci usandolo come stick post puntura. La presenza di questo particolare mix di oli essenziali mitiga parecchio l'odore caratteristico dell'olio di neem e ne rafforza l'efficacia. 


   
Ricetta 

ingredienti
2 cucchiai di oleolito di lavacomolendula
2 cucchiai di burro di karitè
2 cucchiai di cera d'api
1 cucchiaio di olio di neem
2 cucchiaini di mix* di oli essenziali

preparazione
selezionare gli oli essenziali, mescolarli assieme e tenerli da parte, preferibilmente in una boccetta ambrata. Sciogliere insieme, a bagnomaria o a MO, i restanti ingredienti. Quindi mescolare ed aggiungere il mix di oli essenziali selezionati. Versare il tutto ancora liquido negli appositi stick.